Isola Foradada (estivo)

Foradada

L'Isola Foradada è un rilievo calcareo di piccole dimensioni (4,6 ettari) che si trova a meno di 300 metri dalla costa occidentale del promontorio di Capo Caccia (Alghero, SS).

Si tratta di un'isola comunque imponente, nonostante non superi l'altezza massima di 130 metri sul livello del mare, lunga circa 260 metri, e caratterizzata da una grande cavità che la attraversa da est a ovest.

L'escursione per raggiungerla e per salire in vetta è una delle più affascinanti che si possano percorrere in questa porzione di Sardegna!

 

Foradada e Capo Caccia

 

L'escursione parte dal belvedere della Foradada. Dal parcheggio si scende a piedi fino al mare seguendo un articolato percorso sulle rocce: la cengia del Sorell. Una volta raggiunto il livello del mare si entra in acqua e, con le tecniche dello snorkeling, si attraversa il canale (700 metri) per raggiungere l'isola in circa mezz'ora di nuoto.

Il percorso per la vetta della Foradada non è banale, perché bisogna superare ripidi piani rocciosi, evitando alcune paretine più complesse, tuttavia si sale senza grosse difficoltà tecniche. La vetta è un luogo panoramico eccezionale, un punto di osservazione privilegiato sulle falesie ovest del promontorio di Capo Caccia.

 

Altre informazioni

I gruppi possono essere composti da un minimo di 4 partecipanti e la quota di adesione individuale è di 45 €. Per gruppi di 6 o più partecipanti la quota di partecipazione è di 40 €.

L'escursione ha una durata di circa 4 ore. La quota di partecipazione include l'accompagnamento e il prestito del materiale necessario.

La stagione ideale è ovviamente l'estate, tuttavia, per evitare di disturbare la nidificazione dei gabbiani e delle berte, questa escursione non si effettua da aprile fino a metà giugno.

Condividi