Estate 2020, una nuova insolita stagione escursionistica

Ed eccoci infine con le proposte escursionistiche per l'estate 2020.

La Sardegna, con i suoi 24mila chilometri quadrati di superficie è la terza regione italiana per estensione, e con i suoi 1,64 milioni di abitanti, ha una densità abitativa che normalmente non supera i 64 abitanti per chilometro quadrato. Tutto questo per dire, più semplicemente, che in quest'isola selvaggia non mancano gli spazi per il distanziamento e che, soprattutto le destinazioni escursionistiche, sono ben lontane dall'essere luoghi turistici affollati.

Tutte le attività proposte in queste pagine sono normalmente destinate a piccoli gruppi (4-6-8 persone) ma, come sempre, è anche possibile richiedere la partecipazione esclusiva ad una escursione (private tour) o, ancora, proporre formule personalizzate delle destinazioni che troverete qui elencate (tailor made).

Sia che viviate nell'isola, sia che arriviate da altre regioni italiane o dall'estero, ecco intanto alcuni spunti per pianificare le vostre escursioni estive in Sardegna!

Per quanto riguarda le vie ferrate, se non siete alle primissime esperienze, vi suggerisco la Via Ferrata della Regina (quasi interamente all'ombra anche in piena estate) oppure la più classica salita all'isola di Tavolara, fisicamente impegnativa ma mai troppo tecnica.

Per quanto riguarda le più facili escursioni, se non l'avete mai fatto, vi suggerisco di provare l'esperienza di un acquatrek. Una nuovo modo di camminare, estivo, piacevole, rilassante, dove anziché seguire un sentiero si segue un limpido e rinfrescante corso d'acqua. Nella nuovissima pagina ad essi dedicata troverete un elenco di proposte per tutti i gusti, da un paio di ore rilassanti a esperienze più impegnative e coinvolgenti.

Sul fronte dei percorsi tecnici abbiamo una infinita scelta di Percorsi Avventura* (scrambling & abseiling) o anche la possibilità di optare per esperienze di canyoning a secco (Codula Fuili) o nel torrente (Rio Pitrisconi)!

Per qualunque informazione in merito non esitate a contattarmi tramite il modulo della pagina contatti.

 

N.B. tutte le attrezzature tecniche che dovessero essere fornite in prestito seguono le procedure di isolamento suggerite dai costruttori, con il lavaggio a 40 gradi per i materiali che lo consentono (guanti, mute) o con l'osservazione di 7-14 giorni di quarantena (dpi, zaini) prima di essere riutilizzate (per questo motivo particolare attenzione dovrà essere prestata durante la restituzione delle attrezzature). Durante le attività escursionistiche non vi è alcun obbligo di utilizzare mascherina o guanti, mentre è necessario rispettare la distanza di legge dei 2 metri. Resta invece in vigore l'obbligo della mascherina durante le fasi pre-e-post escursione.

* attività pianificate per soli soci con tessera Adventure Guide a.s.d. - Contattami per ulteriori dettagli